Autobiografia di uno yogi by Swami Paramhansa Yogananda

By Swami Paramhansa Yogananda

Show description

Read or Download Autobiografia di uno yogi PDF

Best audible audiobooks books

Der letzte Joker

Nichts scheint verdächtig, als Gerald Wade an dem Wochenende im Hause Lord Caterhams einem Herzversagen erliegt. Aber als kurz darauf sein Freund Ronald Devereux erschossen wird, macht sich Eileen Caterham, die Tochter des Lords, auf Verbrecherjagd. Ihr einziger Hinweis sind die letzten Worte des Verstorbenen: "Seven Dials".

Bauchlandung

"Ich knie auf dem Parkett vor dem couch und beobachte Luise, wie sie schläft. Ich streiche über den Saum ihres Chiffons, der rau ihren Hals umschließt, rieche sie, ihren vertrauten Geruch, der mich an frisch geschnittenes Gras erinnert. .. " Es sind "Geschichten zum Anfassen", von offener Begierde und verborgenen Gelüsten.

L'arte di insultare

Impara l'Arte di Insultare, di Arthur Schopenhauer, è un abecedario degli insulti, una raccolta di critiche, probabilmente derivanti da sue impressioni e pensieri personali, recover da vari documenti, e messe insieme, dopo l. a. morte del filosofo tedesco. Particolarmente interessante e affascinante è los angeles versione audiolibro, che evidenzia, quanto talento sia necessario in step with esprimere chiaramente los angeles critica, a volte violenta, altre volte sottile e quasi satirica, sulle persone, sulle situazioni e sui comportamenti, tipici dell'epoca in cui lui il filosofo visse, e cioè a cavallo tra il 1880 e il 1900.

Additional info for Autobiografia di uno yogi

Sample text

Le loro antiche massime sono sufficienti per questo Paese e per quest'epoca. Tuttora insuperati, e tutt'altro che inermi di fronte alle insidie del materialismo quei precetti disciplinari plasmano l'India ancor oggi. Da millenni - che sono assai più di quanti osino computarne gli imbarazzati studiosi! - lo scettico Tempo ha convalidato la virtù dei Veda. Questa è la tua eredità" (Nota: rishi = veggenti, furono gli autori dei Veda in un'oscura antichità. Fine nota). Mentre prendevo rispettosamente congedo dall'eloquente sadhu, egli mi rivelò una sua percezione chiaroveggente: "Lasciando questo luogo oggi stesso, incontrerai sulla tua strada un'esperienza non comune".

CAPITOLO V IL "SANTO DEI PROFUMI" MOSTRA I SUOI PRODIGI "Ogni cosa ha la sua stagione e ogni scopo il suo tempo sotto il cielo". (Nota: Ecclesiaste, 3,1, Fine nota). Io non possedevo la saggezza di Salomone per confortarmi; ogni volta che uscivo di casa, mi guardavo attentamente intorno cercando il volto del Guru che mi era destinato. Ma la mia strada non incrociò la sua fin quando non ebbi terminato i miei studi liceali. Trascorsero due anni fra la tentata fuga con Amar verso l'Himalaya e il grande giorno dell'entrata di Sri Yukteswar nella mia vita.

Non vi è dubbio che la verità si ritrae umilmente davanti a tale arrogante originalità". La discussione mi piaceva. "L'uomo non può comprendere nessuna verità eterna fin quando non si è liberato della sua presunzione. La mente umana, denudata fino a rivelarsi una melma secolare, brulica della repellente vita di innumerevoli inganni terreni. Le lotte sui campi di battaglia divengono insignificanti, se comparate a quelle dell'uomo che affronta per la prima volta i suoi nemici interiori! Questi non sono nemici umani, che possono essere sopraffatti da un impressionante spiegamento di forze!

Download PDF sample

Rated 4.53 of 5 – based on 7 votes