Betrayed (La casa della notte Volume 2) by Kristin Cast, P. C. Cast

By Kristin Cast, P. C. Cast

Show description

Read or Download Betrayed (La casa della notte Volume 2) PDF

Similar italian books

Probabilità Statistica e Simulazione: Programmi applicativi scritti con Scilab

Il quantity contiene in forma compatta il programma svolto negli insegnamenti introduttivi di statistica e tratta alcuni argomenti indispensabili in keeping with l'attivit`di ricerca, come advert esempio i metodi di simulazione Monte Carlo, le strategy di minimizzazione e le tecniche di analisi dei dati di laboratorio.

Extra info for Betrayed (La casa della notte Volume 2)

Example text

Quando proseguì, sembrò di nuovo se stessa. La sua voce aveva perso il tono pericoloso e lei era semplicemente la mia mentore e amica. «Quindi tutto questo significa che voglio che tu sia sicura di ascoltare il tuo istinto. Se hai delle brutte sensazioni riguardo a qualcosa o a qualcuno, stacci attenta. » Respinse il mio grazie con un gesto della mano. » Mentre parlava del mio futuro e di me come Somma Sacerdotessa, continuavo ad avere una sensazione poco chiara. Era fatta in parte di speranza e di eccitazione, e in parte di una paura tremenda.

Non lo so. Non è solo Neferet. È come un miscuglio di cose che stanno succedendo tutte insieme. Chris... Loren... Afrodite... Neferet,.. » Sembrava confusa e mi resi conto che aveva bisogno di un esempio Okie per capire. «Hai presente appena prima che si scateni un tornado? Voglio dire quando il cielo è ancora sereno, ma il vento inizia a diventare più freddo e a cambiare direzione? Sai che è in arrivo qualcosa, ma ancora non sai cosa. » «Sì. » «Ma prima avrei già avvistato un film, che ne dici?

Va’ pure. Sono certa che i tuoi amici si staranno chiedendo dove sei finita. E sentiti libera di passare dalle scuderie a trovare Persefone quando vuoi. » «Grazie», ripetei. E, mentre lasciavo le scuderie, potrei giurare di averla sentita dire sottovoce qualcosa che assomigliava molto a: Che Nix ti benedica e vegli su di te. Certo che sarebbe stato proprio strano. D’accordo, era già anche troppo strano che mi avesse detto che potevo andare a parlare con lei. I novizi sviluppano dei legami particolari coi loro mentori, e io avevo un mentore superspeciale come la Somma Sacerdotessa della scuola.

Download PDF sample

Rated 4.23 of 5 – based on 36 votes